French English NederlandsItalian
piu informazione nella nostra sezione inglese
Nuova prospettiva della morale sessuale cattolica

Nuova prospettiva della morale sessuale cattolica

fonti accademiche

Sul nostro sito www.womenpriests.org abbiamo pubblicato alcuni documenti contenenti linee guida per i cattolici in materia sessuale. Abbiamo deciso di fornire questi suggerimenti perché molti cattolici sono confusi e ci chiedono consiglio.

In questo documento offriamo una selezione di ulteriori letture atte a fornire le basi teologiche e accademiche della nostra visione.

Spronati dal Concilio Vaticano Secondo, i teologi cattolici studiosi di morale hanno individuato tre fondamentali mutamenti di prospettiva, in stretta dipendenza reciproca:

  1. Il passaggio dai costrutti ontologici di genere, matrimonio e sessualità alla scoperta esperienziale del genere, del matrimonio e della sessualità.
  2. Il passaggio dal dualismo “agostiniano” alla celebrazione dei meravigliosi doni del corpo, del genere e del sesso.
  3. Il passaggio dall’etica sessuale incentrata sulla legge all’etica sessuale incentrata sulla persona

1. Il passaggio dai costrutti ontologici di genere, matrimonio e sessualità alla scoperta esperienziali del genere, del matrimonio e della sessualità.

La visione tradizionale definiva la “natura” della maschilità e della femminilità, di ciò che costituisce il matrimonio e il sesso. Essa poggia spesso su costrutti filosofici antiquati e ormai respinti. I testi delle Scritture erano interpretati alla luce di tali costrutti piuttosto che secondo lo “scopo intenzionale” dei testi stessi.

L’attenzione è adesso puntata su ciò che apprendiamo sul genere e sul matrimonio dalle scienze (evoluzionismo, biologia, psicologia, sociologia, ecc.), dall’esperienza cristiana dell’essere “uomo” o “donna” e dall’esperienza di relazioni cristiane d’amore profondo. Il messaggio scritturale è interpretato all’interno del significato intenzionale e del limite contestuale di ogni passaggio.

selezione bibliografica:

In generale:

La dimensione esperienziale:

La sessualità femminile:

L’omosessualità:

Leggi alcune citazioni da libri cattolici consigliati

2. Il passaggio dal dualismo “agostiniano” alla celebrazione dei meravigliosi doni del corpo, del genere e del sesso.

S. Agostino (insieme ad altri) ha iniettato nella corrente principale della tradizione cattolica (e cristiana) idee negative sul corpo fisico, sul sesso e sui rapporti sessuali. Il sesso era considerato cosa di per sé sospetta, originata dal male e a sua volta causa di male, a mala pena tollerata come “male necessario” alla procreazione.

Oggi, il corpo e la sessualità sono visti come cosa buona in sé. Il sesso gioca un ruolo essenziale e godibile nelle relazioni intime.

selezione bibliografica:

Il dualismo sessuale “agostiniano”:

Il sesso e la rivalutazione della “corporeità”:

Il godimento cristiano del sesso:

3. Il passaggio dall’etica sessuale incentrata sulla legge all’etica sessuale incentrata sulla persona.

La morale sessuale tradizionale era interpretata in termini di regole e regolamenti, di leggi sancite da Dio in natura e nella rivelazione.

Nella nuova prospettiva, queste norme e ideali esteriori sono temperati dalle condizioni e dalla coscienza di ogni singolo individuo.

selezione bibliografica:

Il sesso nel matrimonio – l’uso dei contraccettivi:

Intimità ed etica sessuale:

Il sesso, la persona e l’appagamento personale:

Il primato della coscienza:

John Wijngaards

Tradotto da Serenella Bischi

Nuova attenzione alla morale sessuale cattolica
Fonti accademiche
Il godimento cristiano del sesso Domande frequenti
Le fantasie La nudità I contraccettivi La colpa L’omosessualità masturbazione